"L'Area Tecnico-manutentiva e Ambientale rende noto che a partire dal 3 gennaio 2011 l'orario di apertura al pubblico sarà il seguente: martedì e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17. Si ricorda, inoltre, che sarà possibile contattare l'Area scrivente anche telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11, oppure via e-mail agli indirizzi indicati sul sito del Comune alla pagina dedicata all'ufficio tecnico."

 

Gli orari indicati andranno riportati anche nella pagina dedicata.

 

Grazie

 

isola_del_giglio-stemma


COMUNE DI ISOLA DEL GIGLIO


di seguito l'A.C. pubblica un'avviso sopraggiunto dalla Provincia di Grosseto

DENUNCIA DI ESISTENZA DEGLI SBARRAMENTI DI RITENUTA DELLE
ACQUE E DEI RELATIVI BACINI DI ACCUMULO CHE NON SUPERANO I
QUINDICI METRI DI ALTEZZA E CHE DETERMINANO UN INVASO NON
SUPERIORE AD UN MILIONE DI METRI CUBI.

 a3_avviso_dighe.pdf

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI


DECRETO 11 marzo 2010

 

Norme sull'afflusso e circolazione dei veicoli sulle Isole di Giglio e di Giannutri. (10A03882)

 

 

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

 

Visto l'art. 8 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, come modificato con decreto legislativo 10 settembre 1993, n. 360, concernente limitazioni all'afflusso e alla circolazione stradale nelle piccole isole dove si trovano Comuni dichiarati di soggiorno o di cura;

 

Vista la circolare n. 5222 dell'8 settembre 1999 con la quale sono state dettate le istruzioni relative all'applicazione del summenzionato art. 8 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285;

 

Considerato che ai sensi del predetto articolo spetta al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sentite le Regioni e i Comuni interessati, la facoltà' di vietare nei mesi di più intenso movimento turistico, l'afflusso e la circolazione nelle piccole isole di veicoli appartenenti a persone non facenti parte della popolazione stabile;

 

Sabato, in una splendida quanto inattesa giornata di sole, si è svolta la programmata giornata ecologica nata  dalla collaborazione fra Comune di Isola del Giglio ed Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano.

Oltre sessanta i volontari tra gigliesi, elbani e turisti che, lasciato l'asfalto, sono scesi nella macchia mediterranea ripescando un po' di tutto: dagli scaldabagni ai frigoriferi passando per motorini e addirittura un'automobile.

Rifiuti prevalentemente risalenti agli anni 80-90, epoca in cui il rispetto dell'ambiente era ancora poco sentito.

Nel pomeriggio Slow Food e la comunità del cibo hanno deliziato i volontari con un buffet di cucina tipica a filiera corta.

Da un primo bilancio si stima che siano stati raccolti circa 60 q.li di materiali ferrosi e plastici che sono stati avviati a recupero.

Visti il successo della manifestazione e l'entusiasmo dei partecipanti, nel mese di maggio si ripeterà l'appuntamento in piazza.

Si ringraziano tutti i volontari, Pro Loco, Ido Cavero, Coseca,  Autolinee Brizzi, Rama, Maregiglio, Italia Nostra, WWF, Corpo Forestale dello Stato e tutti coloro che a vario titolo hanno supportato l'iniziativa.



differenziata
 

"L'Area Tecnico-manutentiva e Ambientale rende noto che a partire dal 3 gennaio 2011 l'orario di apertura al pubblico sarà il seguente: martedì e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17. Si ricorda, inoltre, che sarà possibile contattare l'Area scrivente anche telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11, oppure via e-mail agli indirizzi indicati sul sito del Comune alla pagina dedicata all'ufficio tecnico."

 

Gli orari indicati andranno riportati anche nella pagina dedicata.

 

Grazie

 

isola_del_giglio-stemma


COMUNE DI ISOLA DEL GIGLIO


di seguito l'A.C. pubblica un'avviso sopraggiunto dalla Provincia di Grosseto

DENUNCIA DI ESISTENZA DEGLI SBARRAMENTI DI RITENUTA DELLE
ACQUE E DEI RELATIVI BACINI DI ACCUMULO CHE NON SUPERANO I
QUINDICI METRI DI ALTEZZA E CHE DETERMINANO UN INVASO NON
SUPERIORE AD UN MILIONE DI METRI CUBI.

 a3_avviso_dighe.pdf

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI


DECRETO 11 marzo 2010

 

Norme sull'afflusso e circolazione dei veicoli sulle Isole di Giglio e di Giannutri. (10A03882)

 

 

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

 

Visto l'art. 8 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, come modificato con decreto legislativo 10 settembre 1993, n. 360, concernente limitazioni all'afflusso e alla circolazione stradale nelle piccole isole dove si trovano Comuni dichiarati di soggiorno o di cura;

 

Vista la circolare n. 5222 dell'8 settembre 1999 con la quale sono state dettate le istruzioni relative all'applicazione del summenzionato art. 8 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285;

 

Considerato che ai sensi del predetto articolo spetta al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sentite le Regioni e i Comuni interessati, la facoltà' di vietare nei mesi di più intenso movimento turistico, l'afflusso e la circolazione nelle piccole isole di veicoli appartenenti a persone non facenti parte della popolazione stabile;

 

Sabato, in una splendida quanto inattesa giornata di sole, si è svolta la programmata giornata ecologica nata  dalla collaborazione fra Comune di Isola del Giglio ed Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano.

Oltre sessanta i volontari tra gigliesi, elbani e turisti che, lasciato l'asfalto, sono scesi nella macchia mediterranea ripescando un po' di tutto: dagli scaldabagni ai frigoriferi passando per motorini e addirittura un'automobile.

Rifiuti prevalentemente risalenti agli anni 80-90, epoca in cui il rispetto dell'ambiente era ancora poco sentito.

Nel pomeriggio Slow Food e la comunità del cibo hanno deliziato i volontari con un buffet di cucina tipica a filiera corta.

Da un primo bilancio si stima che siano stati raccolti circa 60 q.li di materiali ferrosi e plastici che sono stati avviati a recupero.

Visti il successo della manifestazione e l'entusiasmo dei partecipanti, nel mese di maggio si ripeterà l'appuntamento in piazza.

Si ringraziano tutti i volontari, Pro Loco, Ido Cavero, Coseca,  Autolinee Brizzi, Rama, Maregiglio, Italia Nostra, WWF, Corpo Forestale dello Stato e tutti coloro che a vario titolo hanno supportato l'iniziativa.



differenziata
 

 
logo_differenziataisola_del_giglio-stemma


CAMPAGNA AMIANTO

 L'amianto rappresenta un pericolo per la salute a causa delle fibre di cui è costituito che possono essere inalate in occasione di dispersioni dovute a manipolazione o spontanee (materiali friabili, usurati o sottoposti a vibrazioni, correnti d'aria, urti, ecc.)

L'esposizione a fibre di amianto è associata ormai con certezza a  malattie neoplastiche.

Per tutelare la salute dei cittadini, e proteggere l’ambiente, l’Amministrazione intende portare avanti una campagna di bonifica dell’amianto su tutto il territorio di Isola del Giglio.

Verrà stipulata una convenzione con una ditta specializzata, autorizzata secondo i dettami di legge, che vedrà il Comune contribuire alle spese garantendo agli interessati un prezzo agevolato.

Al fine di determinare la quantità di manufatti da avviare a smaltimento è necessario  che gli interessati presentino una comunicazione con indicate quantità e tipologie di materiale con nota indirizzata all’Assessore ai Lavori Pubblici presso il Comune o all’indirizzo e-mail

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

giornata_ecologica_poster3


10 Aprile  Giornata ecologica

 

Il Comune di Isola del Giglio, in collaborazione con l’Ente Parco, organizza una giornata ecologica per ripulire l’Isola.

Il ritrovo per i volontari è in Piazza Gloriosa alle ore 10 per poi trasferirsi nelle zone oggetto di pulizia.

Al termine della manifestazione verrà offerto un rinfresco ai partecipanti.

Indicazioni sulle località che necessitano di intervento e adesioni saranno ben accette e potranno essere comunicate di persona o  all’indirizzo

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

logo_differenziata




 

RACCOLTA DIFFERENZIATA

Differenziare è il primo passo per poter riciclare i rifiuti ed avviare il processo che consente di trasformarli in materiali riutilizzabili, riducendo l’impatto ambientale, è un modo per ridurre i consumi energetici e i costi delle industrie, ma soprattutto una via da perseguire per risparmiare le risorse materiali del pianeta e non danneggiarlo. Il riciclo inoltre riduce drasticamente la quantità dei rifiuti, l’inquinamento dell’aria e dell’acqua e fa risparmiare energia.

Comune di Isola del Giglio

Provincia di Grosseto

Il Sindaco

 

Ill.mi Consiglieri di Minoranza Consiliare

Attilio Brothel

Giovanni Andolfi

Gerardo Pulci

Rosella Cossu

 

Oggetto: Richiesta convocazione del Consiglio Comunale. Comunicazione.

 

Gentilissimo Capogruppo Consiliare Attilio Brothel,
in evasione alla Sua del 7 gennaio u.s., La informo che l’Amministrazione ha ricevuto la proposta di divenire comune-capofila per volontà del proprio Consiglio del Consorzio e su proposta del Presidente della Pro Loco Walter Rossi, attuale consigliere del consorzio. In

Pagina 8 di 8

Scenari dell'Isola del Giglio

SOCIAL HUB

Vai all'inizio della pagina \clip_image001.jpg">

"L'Area Tecnico-manutentiva e Ambientale rende noto che a partire dal 3 gennaio 2011 l'orario di apertura al pubblico sarà il seguente: martedì e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17. Si ricorda, inoltre, che sarà possibile contattare l'Area scrivente anche telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11, oppure via e-mail agli indirizzi indicati sul sito del Comune alla pagina dedicata all'ufficio tecnico."

 

Gli orari indicati andranno riportati anche nella pagina dedicata.

 

Grazie

 

isola_del_giglio-stemma


COMUNE DI ISOLA DEL GIGLIO


di seguito l'A.C. pubblica un'avviso sopraggiunto dalla Provincia di Grosseto

DENUNCIA DI ESISTENZA DEGLI SBARRAMENTI DI RITENUTA DELLE
ACQUE E DEI RELATIVI BACINI DI ACCUMULO CHE NON SUPERANO I
QUINDICI METRI DI ALTEZZA E CHE DETERMINANO UN INVASO NON
SUPERIORE AD UN MILIONE DI METRI CUBI.

 a3_avviso_dighe.pdf

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI


DECRETO 11 marzo 2010

 

Norme sull'afflusso e circolazione dei veicoli sulle Isole di Giglio e di Giannutri. (10A03882)

 

 

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

 

Visto l'art. 8 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, come modificato con decreto legislativo 10 settembre 1993, n. 360, concernente limitazioni all'afflusso e alla circolazione stradale nelle piccole isole dove si trovano Comuni dichiarati di soggiorno o di cura;

 

Vista la circolare n. 5222 dell'8 settembre 1999 con la quale sono state dettate le istruzioni relative all'applicazione del summenzionato art. 8 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285;

 

Considerato che ai sensi del predetto articolo spetta al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sentite le Regioni e i Comuni interessati, la facoltà' di vietare nei mesi di più intenso movimento turistico, l'afflusso e la circolazione nelle piccole isole di veicoli appartenenti a persone non facenti parte della popolazione stabile;

 

Sabato, in una splendida quanto inattesa giornata di sole, si è svolta la programmata giornata ecologica nata  dalla collaborazione fra Comune di Isola del Giglio ed Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano.

Oltre sessanta i volontari tra gigliesi, elbani e turisti che, lasciato l'asfalto, sono scesi nella macchia mediterranea ripescando un po' di tutto: dagli scaldabagni ai frigoriferi passando per motorini e addirittura un'automobile.

Rifiuti prevalentemente risalenti agli anni 80-90, epoca in cui il rispetto dell'ambiente era ancora poco sentito.

Nel pomeriggio Slow Food e la comunità del cibo hanno deliziato i volontari con un buffet di cucina tipica a filiera corta.

Da un primo bilancio si stima che siano stati raccolti circa 60 q.li di materiali ferrosi e plastici che sono stati avviati a recupero.

Visti il successo della manifestazione e l'entusiasmo dei partecipanti, nel mese di maggio si ripeterà l'appuntamento in piazza.

Si ringraziano tutti i volontari, Pro Loco, Ido Cavero, Coseca,  Autolinee Brizzi, Rama, Maregiglio, Italia Nostra, WWF, Corpo Forestale dello Stato e tutti coloro che a vario titolo hanno supportato l'iniziativa.



differenziata
 

 
logo_differenziataisola_del_giglio-stemma


CAMPAGNA AMIANTO

 L'amianto rappresenta un pericolo per la salute a causa delle fibre di cui è costituito che possono essere inalate in occasione di dispersioni dovute a manipolazione o spontanee (materiali friabili, usurati o sottoposti a vibrazioni, correnti d'aria, urti, ecc.)

L'esposizione a fibre di amianto è associata ormai con certezza a  malattie neoplastiche.

Per tutelare la salute dei cittadini, e proteggere l’ambiente, l’Amministrazione intende portare avanti una campagna di bonifica dell’amianto su tutto il territorio di Isola del Giglio.

Verrà stipulata una convenzione con una ditta specializzata, autorizzata secondo i dettami di legge, che vedrà il Comune contribuire alle spese garantendo agli interessati un prezzo agevolato.

Al fine di determinare la quantità di manufatti da avviare a smaltimento è necessario  che gli interessati presentino una comunicazione con indicate quantità e tipologie di materiale con nota indirizzata all’Assessore ai Lavori Pubblici presso il Comune o all’indirizzo e-mail

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

giornata_ecologica_poster3


10 Aprile  Giornata ecologica

 

Il Comune di Isola del Giglio, in collaborazione con l’Ente Parco, organizza una giornata ecologica per ripulire l’Isola.

Il ritrovo per i volontari è in Piazza Gloriosa alle ore 10 per poi trasferirsi nelle zone oggetto di pulizia.

Al termine della manifestazione verrà offerto un rinfresco ai partecipanti.

Indicazioni sulle località che necessitano di intervento e adesioni saranno ben accette e potranno essere comunicate di persona o  all’indirizzo

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

logo_differenziata




 

RACCOLTA DIFFERENZIATA

Differenziare è il primo passo per poter riciclare i rifiuti ed avviare il processo che consente di trasformarli in materiali riutilizzabili, riducendo l’impatto ambientale, è un modo per ridurre i consumi energetici e i costi delle industrie, ma soprattutto una via da perseguire per risparmiare le risorse materiali del pianeta e non danneggiarlo. Il riciclo inoltre riduce drasticamente la quantità dei rifiuti, l’inquinamento dell’aria e dell’acqua e fa risparmiare energia.

Comune di Isola del Giglio

Provincia di Grosseto

Il Sindaco

 

Ill.mi Consiglieri di Minoranza Consiliare

Attilio Brothel

Giovanni Andolfi

Gerardo Pulci

Rosella Cossu

 

Oggetto: Richiesta convocazione del Consiglio Comunale. Comunicazione.

 

Gentilissimo Capogruppo Consiliare Attilio Brothel,
in evasione alla Sua del 7 gennaio u.s., La informo che l’Amministrazione ha ricevuto la proposta di divenire comune-capofila per volontà del proprio Consiglio del Consorzio e su proposta del Presidente della Pro Loco Walter Rossi, attuale consigliere del consorzio. In

Pagina 8 di 8

Scenari dell'Isola del Giglio

SOCIAL HUB

Vai all'inizio della pagina \clip_image001.png">

"L'Area Tecnico-manutentiva e Ambientale rende noto che a partire dal 3 gennaio 2011 l'orario di apertura al pubblico sarà il seguente: martedì e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17. Si ricorda, inoltre, che sarà possibile contattare l'Area scrivente anche telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11, oppure via e-mail agli indirizzi indicati sul sito del Comune alla pagina dedicata all'ufficio tecnico."

 

Gli orari indicati andranno riportati anche nella pagina dedicata.

 

Grazie

 

isola_del_giglio-stemma


COMUNE DI ISOLA DEL GIGLIO


di seguito l'A.C. pubblica un'avviso sopraggiunto dalla Provincia di Grosseto

DENUNCIA DI ESISTENZA DEGLI SBARRAMENTI DI RITENUTA DELLE
ACQUE E DEI RELATIVI BACINI DI ACCUMULO CHE NON SUPERANO I
QUINDICI METRI DI ALTEZZA E CHE DETERMINANO UN INVASO NON
SUPERIORE AD UN MILIONE DI METRI CUBI.

 a3_avviso_dighe.pdf

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI


DECRETO 11 marzo 2010

 

Norme sull'afflusso e circolazione dei veicoli sulle Isole di Giglio e di Giannutri. (10A03882)

 

 

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

 

Visto l'art. 8 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, come modificato con decreto legislativo 10 settembre 1993, n. 360, concernente limitazioni all'afflusso e alla circolazione stradale nelle piccole isole dove si trovano Comuni dichiarati di soggiorno o di cura;

 

Vista la circolare n. 5222 dell'8 settembre 1999 con la quale sono state dettate le istruzioni relative all'applicazione del summenzionato art. 8 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285;

 

Considerato che ai sensi del predetto articolo spetta al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sentite le Regioni e i Comuni interessati, la facoltà' di vietare nei mesi di più intenso movimento turistico, l'afflusso e la circolazione nelle piccole isole di veicoli appartenenti a persone non facenti parte della popolazione stabile;

 

Sabato, in una splendida quanto inattesa giornata di sole, si è svolta la programmata giornata ecologica nata  dalla collaborazione fra Comune di Isola del Giglio ed Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano.

Oltre sessanta i volontari tra gigliesi, elbani e turisti che, lasciato l'asfalto, sono scesi nella macchia mediterranea ripescando un po' di tutto: dagli scaldabagni ai frigoriferi passando per motorini e addirittura un'automobile.

Rifiuti prevalentemente risalenti agli anni 80-90, epoca in cui il rispetto dell'ambiente era ancora poco sentito.

Nel pomeriggio Slow Food e la comunità del cibo hanno deliziato i volontari con un buffet di cucina tipica a filiera corta.

Da un primo bilancio si stima che siano stati raccolti circa 60 q.li di materiali ferrosi e plastici che sono stati avviati a recupero.

Visti il successo della manifestazione e l'entusiasmo dei partecipanti, nel mese di maggio si ripeterà l'appuntamento in piazza.

Si ringraziano tutti i volontari, Pro Loco, Ido Cavero, Coseca,  Autolinee Brizzi, Rama, Maregiglio, Italia Nostra, WWF, Corpo Forestale dello Stato e tutti coloro che a vario titolo hanno supportato l'iniziativa.



differenziata
 

 
logo_differenziataisola_del_giglio-stemma


CAMPAGNA AMIANTO

 L'amianto rappresenta un pericolo per la salute a causa delle fibre di cui è costituito che possono essere inalate in occasione di dispersioni dovute a manipolazione o spontanee (materiali friabili, usurati o sottoposti a vibrazioni, correnti d'aria, urti, ecc.)

L'esposizione a fibre di amianto è associata ormai con certezza a  malattie neoplastiche.

Per tutelare la salute dei cittadini, e proteggere l’ambiente, l’Amministrazione intende portare avanti una campagna di bonifica dell’amianto su tutto il territorio di Isola del Giglio.

Verrà stipulata una convenzione con una ditta specializzata, autorizzata secondo i dettami di legge, che vedrà il Comune contribuire alle spese garantendo agli interessati un prezzo agevolato.

Al fine di determinare la quantità di manufatti da avviare a smaltimento è necessario  che gli interessati presentino una comunicazione con indicate quantità e tipologie di materiale con nota indirizzata all’Assessore ai Lavori Pubblici presso il Comune o all’indirizzo e-mail

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

giornata_ecologica_poster3


10 Aprile  Giornata ecologica

 

Il Comune di Isola del Giglio, in collaborazione con l’Ente Parco, organizza una giornata ecologica per ripulire l’Isola.

Il ritrovo per i volontari è in Piazza Gloriosa alle ore 10 per poi trasferirsi nelle zone oggetto di pulizia.

Al termine della manifestazione verrà offerto un rinfresco ai partecipanti.

Indicazioni sulle località che necessitano di intervento e adesioni saranno ben accette e potranno essere comunicate di persona o  all’indirizzo

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

logo_differenziata




 

RACCOLTA DIFFERENZIATA

Differenziare è il primo passo per poter riciclare i rifiuti ed avviare il processo che consente di trasformarli in materiali riutilizzabili, riducendo l’impatto ambientale, è un modo per ridurre i consumi energetici e i costi delle industrie, ma soprattutto una via da perseguire per risparmiare le risorse materiali del pianeta e non danneggiarlo. Il riciclo inoltre riduce drasticamente la quantità dei rifiuti, l’inquinamento dell’aria e dell’acqua e fa risparmiare energia.

Comune di Isola del Giglio

Provincia di Grosseto

Il Sindaco

 

Ill.mi Consiglieri di Minoranza Consiliare

Attilio Brothel

Giovanni Andolfi

Gerardo Pulci

Rosella Cossu

 

Oggetto: Richiesta convocazione del Consiglio Comunale. Comunicazione.

 

Gentilissimo Capogruppo Consiliare Attilio Brothel,
in evasione alla Sua del 7 gennaio u.s., La informo che l’Amministrazione ha ricevuto la proposta di divenire comune-capofila per volontà del proprio Consiglio del Consorzio e su proposta del Presidente della Pro Loco Walter Rossi, attuale consigliere del consorzio. In

Pagina 8 di 8

Scenari dell'Isola del Giglio

SOCIAL HUB

Vai all'inizio della pagina \clip_image001.png">

"L'Area Tecnico-manutentiva e Ambientale rende noto che a partire dal 3 gennaio 2011 l'orario di apertura al pubblico sarà il seguente: martedì e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17. Si ricorda, inoltre, che sarà possibile contattare l'Area scrivente anche telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11, oppure via e-mail agli indirizzi indicati sul sito del Comune alla pagina dedicata all'ufficio tecnico."

 

Gli orari indicati andranno riportati anche nella pagina dedicata.

 

Grazie

 

isola_del_giglio-stemma


COMUNE DI ISOLA DEL GIGLIO


di seguito l'A.C. pubblica un'avviso sopraggiunto dalla Provincia di Grosseto

DENUNCIA DI ESISTENZA DEGLI SBARRAMENTI DI RITENUTA DELLE
ACQUE E DEI RELATIVI BACINI DI ACCUMULO CHE NON SUPERANO I
QUINDICI METRI DI ALTEZZA E CHE DETERMINANO UN INVASO NON
SUPERIORE AD UN MILIONE DI METRI CUBI.

 a3_avviso_dighe.pdf

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI


DECRETO 11 marzo 2010

 

Norme sull'afflusso e circolazione dei veicoli sulle Isole di Giglio e di Giannutri. (10A03882)

 

 

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

 

Visto l'art. 8 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, come modificato con decreto legislativo 10 settembre 1993, n. 360, concernente limitazioni all'afflusso e alla circolazione stradale nelle piccole isole dove si trovano Comuni dichiarati di soggiorno o di cura;

 

Vista la circolare n. 5222 dell'8 settembre 1999 con la quale sono state dettate le istruzioni relative all'applicazione del summenzionato art. 8 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285;

 

Considerato che ai sensi del predetto articolo spetta al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sentite le Regioni e i Comuni interessati, la facoltà' di vietare nei mesi di più intenso movimento turistico, l'afflusso e la circolazione nelle piccole isole di veicoli appartenenti a persone non facenti parte della popolazione stabile;

 

Sabato, in una splendida quanto inattesa giornata di sole, si è svolta la programmata giornata ecologica nata  dalla collaborazione fra Comune di Isola del Giglio ed Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano.

Oltre sessanta i volontari tra gigliesi, elbani e turisti che, lasciato l'asfalto, sono scesi nella macchia mediterranea ripescando un po' di tutto: dagli scaldabagni ai frigoriferi passando per motorini e addirittura un'automobile.

Rifiuti prevalentemente risalenti agli anni 80-90, epoca in cui il rispetto dell'ambiente era ancora poco sentito.

Nel pomeriggio Slow Food e la comunità del cibo hanno deliziato i volontari con un buffet di cucina tipica a filiera corta.

Da un primo bilancio si stima che siano stati raccolti circa 60 q.li di materiali ferrosi e plastici che sono stati avviati a recupero.

Visti il successo della manifestazione e l'entusiasmo dei partecipanti, nel mese di maggio si ripeterà l'appuntamento in piazza.

Si ringraziano tutti i volontari, Pro Loco, Ido Cavero, Coseca,  Autolinee Brizzi, Rama, Maregiglio, Italia Nostra, WWF, Corpo Forestale dello Stato e tutti coloro che a vario titolo hanno supportato l'iniziativa.



differenziata
 

 
logo_differenziataisola_del_giglio-stemma


CAMPAGNA AMIANTO

 L'amianto rappresenta un pericolo per la salute a causa delle fibre di cui è costituito che possono essere inalate in occasione di dispersioni dovute a manipolazione o spontanee (materiali friabili, usurati o sottoposti a vibrazioni, correnti d'aria, urti, ecc.)

L'esposizione a fibre di amianto è associata ormai con certezza a  malattie neoplastiche.

Per tutelare la salute dei cittadini, e proteggere l’ambiente, l’Amministrazione intende portare avanti una campagna di bonifica dell’amianto su tutto il territorio di Isola del Giglio.

Verrà stipulata una convenzione con una ditta specializzata, autorizzata secondo i dettami di legge, che vedrà il Comune contribuire alle spese garantendo agli interessati un prezzo agevolato.

Al fine di determinare la quantità di manufatti da avviare a smaltimento è necessario  che gli interessati presentino una comunicazione con indicate quantità e tipologie di materiale con nota indirizzata all’Assessore ai Lavori Pubblici presso il Comune o all’indirizzo e-mail

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

giornata_ecologica_poster3


10 Aprile  Giornata ecologica

 

Il Comune di Isola del Giglio, in collaborazione con l’Ente Parco, organizza una giornata ecologica per ripulire l’Isola.

Il ritrovo per i volontari è in Piazza Gloriosa alle ore 10 per poi trasferirsi nelle zone oggetto di pulizia.

Al termine della manifestazione verrà offerto un rinfresco ai partecipanti.

Indicazioni sulle località che necessitano di intervento e adesioni saranno ben accette e potranno essere comunicate di persona o  all’indirizzo

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

logo_differenziata




 

RACCOLTA DIFFERENZIATA

Differenziare è il primo passo per poter riciclare i rifiuti ed avviare il processo che consente di trasformarli in materiali riutilizzabili, riducendo l’impatto ambientale, è un modo per ridurre i consumi energetici e i costi delle industrie, ma soprattutto una via da perseguire per risparmiare le risorse materiali del pianeta e non danneggiarlo. Il riciclo inoltre riduce drasticamente la quantità dei rifiuti, l’inquinamento dell’aria e dell’acqua e fa risparmiare energia.

Comune di Isola del Giglio

Provincia di Grosseto

Il Sindaco

 

Ill.mi Consiglieri di Minoranza Consiliare

Attilio Brothel

Giovanni Andolfi

Gerardo Pulci

Rosella Cossu

 

Oggetto: Richiesta convocazione del Consiglio Comunale. Comunicazione.

 

Gentilissimo Capogruppo Consiliare Attilio Brothel,
in evasione alla Sua del 7 gennaio u.s., La informo che l’Amministrazione ha ricevuto la proposta di divenire comune-capofila per volontà del proprio Consiglio del Consorzio e su proposta del Presidente della Pro Loco Walter Rossi, attuale consigliere del consorzio. In

Pagina 8 di 8

Scenari dell'Isola del Giglio

SOCIAL HUB

Vai all'inizio della pagina \clip_image003.png">
 

logo_differenziataisola_del_giglio-stemma


CAMPAGNA AMIANTO

 L'amianto rappresenta un pericolo per la salute a causa delle fibre di cui è costituito che possono essere inalate in occasione di dispersioni dovute a manipolazione o spontanee (materiali friabili, usurati o sottoposti a vibrazioni, correnti d'aria, urti, ecc.)

L'esposizione a fibre di amianto è associata ormai con certezza a  malattie neoplastiche.

Per tutelare la salute dei cittadini, e proteggere l’ambiente, l’Amministrazione intende portare avanti una campagna di bonifica dell’amianto su tutto il territorio di Isola del Giglio.

Verrà stipulata una convenzione con una ditta specializzata, autorizzata secondo i dettami di legge, che vedrà il Comune contribuire alle spese garantendo agli interessati un prezzo agevolato.

Al fine di determinare la quantità di manufatti da avviare a smaltimento è necessario  che gli interessati presentino una comunicazione con indicate quantità e tipologie di materiale con nota indirizzata all’Assessore ai Lavori Pubblici presso il Comune o all’indirizzo e-mail

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

giornata_ecologica_poster3


10 Aprile  Giornata ecologica

 

Il Comune di Isola del Giglio, in collaborazione con l’Ente Parco, organizza una giornata ecologica per ripulire l’Isola.

Il ritrovo per i volontari è in Piazza Gloriosa alle ore 10 per poi trasferirsi nelle zone oggetto di pulizia.

Al termine della manifestazione verrà offerto un rinfresco ai partecipanti.

Indicazioni sulle località che necessitano di intervento e adesioni saranno ben accette e potranno essere comunicate di persona o  all’indirizzo

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

logo_differenziata




 

RACCOLTA DIFFERENZIATA

Differenziare è il primo passo per poter riciclare i rifiuti ed avviare il processo che consente di trasformarli in materiali riutilizzabili, riducendo l’impatto ambientale, è un modo per ridurre i consumi energetici e i costi delle industrie, ma soprattutto una via da perseguire per risparmiare le risorse materiali del pianeta e non danneggiarlo. Il riciclo inoltre riduce drasticamente la quantità dei rifiuti, l’inquinamento dell’aria e dell’acqua e fa risparmiare energia.

Comune di Isola del Giglio

Provincia di Grosseto

Il Sindaco

 

Ill.mi Consiglieri di Minoranza Consiliare

Attilio Brothel

Giovanni Andolfi

Gerardo Pulci

Rosella Cossu

 

Oggetto: Richiesta convocazione del Consiglio Comunale. Comunicazione.

 

Gentilissimo Capogruppo Consiliare Attilio Brothel,
in evasione alla Sua del 7 gennaio u.s., La informo che l’Amministrazione ha ricevuto la proposta di divenire comune-capofila per volontà del proprio Consiglio del Consorzio e su proposta del Presidente della Pro Loco Walter Rossi, attuale consigliere del consorzio. In

Pagina 8 di 8

Scenari dell'Isola del Giglio

SOCIAL HUB

Vai all'inizio della pagina